Category: pesche

I 5 frutti dell’estate

Siamo giunti al momento tanto atteso dalla maggior parte delle persone: estate. L’estate è sinonimo di caldo, zanzare ma anche mare e mojito. E’ la stagione in cui mangiamo, di solito perché personalmente mangio sempre tanto, meno roba calda e più prodotti freschi, verdure e frutta al top. Quali sono dunque i frutti migliori di questa stagione? Pete Wells, critico gastronomico più in vista del New York Time, ha stilato la classifica per noi:
5. Lamponi
Acidognoli ma non troppo fanno gola a chiunque, perfetti se usati nei pestati e cocktail di frutta, le loro proprietà benefiche aiutano la prevenzione dell’ipertensione e delle malattie cardiovascolari e in più a prevenire le rughe.

4. Pesche
Perfette in ogni momento della giornata e in ogni pasto, che sia a colazione o a cena il loro sapore zuccherino aiuta a sopportare la calura dell’estate.

3. Mirtilli
Costosi ma ne valgono la pena, le loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e vasodilatatore aiutano nella cura dei disturbi del sistema cardiocircolatorio.

2. Ciliegie
Questo frutto particolare è piccolo ma dall’impatto prorompente, in quanto uno tira l’altro ma, se mangiati in grande quantità, con un potente effetto lassativo.

1. Anguria
Magari potremo dividerci in #TeamCocomero o #TeamAnguria ma su una cosa siamo concordi: è il frutto dell’estate, il più fresco e dolce. Una scorpacciata di cocomero aiuta a nutrire e dissetare, praticamente un must have.

I 5 frutti più buoni dell’estate

@juiceminenyc

Think outside the box

Siamo in primavera inoltrata e le belle giornate stanno prendendo il sopravvento, il sole che splende alto nel cielo anche alle sette di sera ha riattivato la goliardica voglia di vivere e di mangiare bene (si perché tra poco c’è l’esame della prova costume, non ci tengo a precisarlo ma è così). Cosa non può mancare? La frutta. E qual’é il frutto di questo periodo che ci farà compagnia finché il sole non tramonterà per far spazio all’uva e alle foglie ingiallite? Esatto, la pesca; uno dei frutti più sottovalutati a mio parere. Perché la pesca è sottovalutata? Beh molti non si rendono conto che, oltre le numerose proprietà nutritive, è uno dei frutti più versatili in ambito culinario. Ammettiamolo, la maggior parte di noi compra le pesche e le mangia “a freddo” senza pensare che sono ottime con un risotto, con il pesce e anche con i formaggi. La polpa acida e zuccherosa si adatta benissimo con le insalate ma anche con i muffii, budini, confetture, oppure in abbinamento con le zucchine insieme al riso o anche con secondi che hanno a che fare con il salmone. Come si suol dire: “think outside the box“.

Pesche: 5 errori da non fare